Home Stili e Tendenze Saldi estivi 2015: ecco cosa conviene acquistare

Saldi estivi 2015: ecco cosa conviene acquistare

251
0

La stagione estiva porta con sé uno dei momenti più amati dalle fashioniste: i saldi. C’è chi sta risparmiando assiduamente da mesi per rinnovare il proprio guardaroba e chi è già alla ricerca dei capi d’abbigliamento da comprare proprio durante quel periodo. L’inizio dei saldi estivi è previsto in quasi tutte le regioni per il 4 luglio e finiranno nella prima settimana di settembre. I primi giorni saranno però come ogni anno quelli presi d’assalto dagli amanti della moda, per i quali non c’è crisi che tenga davanti alla possibilità di comprare i propri capi preferiti a un prezzo più basso. Il consiglio principale è quello di prestare attenzione al prezzo, confrontando con l’aiuto del cartellino quello vecchio con quello scontato.

Nel caso in cui ci fossero dei dubbi sulla percentuale di sconto, è vostro diritto chiedere chiarimenti ai negozianti. Attenzione inoltre ai capi acquistati e a eventuali difetti che vengono fuori sempre durante l’acquisto. La foga con cui si tende ad acquistare in questi momenti di tensione non permette infatti una maggiore attenzione per i dettagli dell’abbigliamento, che spesso non viene nemmeno provato. Non bisogna inoltre mai lasciarsi prendere dalla mania dell’acquisto a tutti i costi (come la protagonista di I Love Shopping), ma puntare su capi che possano essere davvero utili, che valorizzino il proprio fisico sia per le linee che per i colori. È inoltre consigliato fare un giro perlustrativo prima dell’inizio dei saldi: molti commercianti abbassano i prezzi ancora prima della data ufficiale ed è un buon metodo per capire i prezzi e i capi su cui puntare.

Ma su cosa conviene effettivamente investire? La maggior parte dei commercianti tende ad abbassare i prezzi delle vecchie collezioni o di quei capi d’abbigliamento mai acquistati e rimasti in magazzino in attesa di rivedere la luce del sole. È quindi consigliato puntare su pezzi classici, che si adattino a tutte le stagioni oppure i capi evergreen visti durante la stagione invernale.

Un blazer. Bianco/nero oppure colorato da usare durante le serate estive più fresche. Si tratta di un capo classico, che tutte le donne dovrebbero avere nel proprio guardaroba. Il blazer si adatta sia ai look eleganti che a quelli più sportivi, aggiungendo sempre un tono più chic.

Una shopper. I saldi sono il momento giusto per acquistare la borsa dei propri sogni. Perché una shopper? È grande, comoda e chic, da usare durante tutto l’anno in qualsiasi occasione.

Una camicia bianca e una a quadri. Esiste qualcosa di più classico ed evergreen di una camicia? Che sia bianca, azzurra, a quadri oppure a righe, questa non può mancare dal proprio guardaroba. Acquistarla con i saldi significa investire in un capo che sicuramente userete molto spesso.

Un paio di scarpe. Le scarpe, così come le borse, sono i pezzi più gettonati durante i saldi estivi. Perché aspettare e continuare a sognare quel paio che avete sempre guardato nella vetrina del vostro negozio preferito? Qualsiasi sconto sarà ben accolto.

Gonna a ruota. Anche la gonna a ruota rimane un classico dell’abbigliamento, anche se è diventata uno dei must have di questo periodo. Sarò quindi un doppio affare acquistarne una.

Una giacca di pelle. Non potrete indossarla subito, ma in autunno ringrazierete di averne acquistato una di qualità, spendendo la metà di quello che avreste speso più tardi.

Jeans boyfriend. Immancabili durante qualsiasi stagione, un paio di jeans deve essere inserito nella lista degli acquisti. Ancora meglio se un paio boyfriend, un pezzo ormai evergreen nell’abbigliamento femminile.

Scarpe da ginnastica. Questo è il momento migliore per comprare le scarpe da ginnastica preferite. Che siano un paio di Converse o Adidas Stan Smith (modello di tendenza), sarà comunque un ottimo acquisto, sia per l’estate che per la stagione invernale.

Un abito lungo. immancabile, l’abito lungo è d’obbligo. Sceglierlo sarà molto semplice, in quanto viene proposto da tutti i brand presenti sul mercato.